Distribuzione deigli introiti

I giocatori dell'EuroMillions nel Regno Unito ripongono la propria fiducia nella National Lottery quando partecipano a questa lotteria, ed è perciò importante che sappiano esattamente come viene utilizzato il loro denaro. Qui sotto vengono illustrate le modalità secondo cui i fondi raccolti dalla National Lottery sono ripartiti:

Un grafico che illustra come vengono suddivisi i proventi della vendita dei biglietti nel Regno Unito

Un biglietto EuroMillions da 2,50 sterline viene suddiviso come segue:
£1,25 Montepremi
70p Beneficenza
30p Tasse governative sulle lotterie
12,50p Commissioni da pagare ai venditori
11,25p Costi amministrativi
1,25p Profitto dell'operatore della lotteria

La vendita dei biglietti per ciascuna estrazione dell'EuroMillions nel Regno Unito genera milioni di sterline. Il 50% della raccolta è destinato al montepremi; il 28% va in beneficenza, il 12% è destinato al pagamento delle tasse e il rimanente 10% è impiegato per pagare le commissioni ai rivenditori al dettaglio e coprire i costi di amministrazione di Camelot, mentre i guadagni costituiscono solo una piccola parte del totale.

I costi di amministrazione sono relativamente bassi, e solo lo 0,5% dei proventi di tutte le lotterie del Regno Unito costituisce un profitto per l'operatore Camelot.

Il 50% della raccolta della vendita dei biglietti della National Lottery nel Regno Unito viene sempre reinvestito nel montepremi. Un resoconto più dettagliato di come questo venga suddiviso si trova nella pagina dedicata ai premi dell'EuroMillions.

Il 28% della raccolta della vendita dei biglietti della National Lottery nel Regno Unito viene sempre destinato a un fondo di beneficenza, e la cifra raccolta viene quindi redistribuita in quattro differenti categorie di beneficenza. Nel corso della sua esistenza la lotteria ha versato più di 420.000 donazioni per un valore che va oltre i 31 miliardi di sterline. Scopri di più sul fondo per le opere benefiche.